Terre di Siena
Terre di Siena

Ad aprile Siena si mette in cammino. Per festeggiare il Giubileo nell’Anno Nazionale dei Cammini, ogni sabato e ogni domenica del mese, Siena propone visite e percorsi guidati per scoprire i luoghi, gli aneddoti e le curiosità legati all’accoglienza, percorrendo a piedi una tappa della via Francigena, da Siena a Ponte d’Arbia. Protagonisti degli eventi slow saranno i luoghi storici della città: dal Santa Maria della Scala al Museo dell’Opera, fino al Museo Civico che in occasione del Capodanno Toscano del 2 aprile, ospiterà una speciale serata dedicata agli organi. La rassegna “Siena In Cammino”, organizzata dalComune di Siena in collaborazione leAssociazione Europea e Toscana delle Vie Francigene e il Comune di Monteroni d’Arbia, permetterà a turisti e cittadini di visitare i percorsi espositivi del Santa Maria della Scale e del Duomo e di indossare i panni dei pellegrini per percorrere 25 chilometri dell’antico percorso romeo, che prende spunto dal cammino fatto dalla Compagnia di Santa Caterina in Fontebranda in occasione del Giubileo del 1600.  Tappa speciale anche per i baby pellegrini di#sienafrancigenakids domenica 3 aprile, in compagnia della Balia Gioconda per vivere la favola Francigena, nel divertente trekking urbano dedicato a bambini e famiglie.

Ogni sabato (2, 9, 16 e 23 aprile): il cammino della misericordia. A inaugurare la rassegna dedicata al Giubileo, nell’Anno Nazionale dei Cammini – istituito dal Ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini – sarà il primo appuntamento con “Il cammino della misericordia”, in programma sabato 2 aprile. Il percorso prevede la visita guidata al Complesso museale Santa Maria della Scala e all’Opera della Metropolitana, con partenza alle ore 15.30 dal Punto informativo di Palazzo Squarcialupi, in Piazza Duomo. Il percorso si snoderà dal Pellegrinaio alla Sacrestia fino al Pellegrinaio delle donne dell’Antico Spedale di Siena. Oltre al Santa Maria della Scala il cammino prevede l’ingresso al Duomo, il passaggio dalla Porta della Misericordia, la visita al tondo di Donatello raffigurante la Madonna col Bambino e quattro cherubini, detta ‘del Perdono’ presso il Museo dell’Opera. Il percorso si completa con la visita alla mostra Mater Gratiae Mater Misericordiae nella Cripta per concludersi all’interno del Battistero. L’evento in programma ogni sabato (2, 9, 16 e 23 aprile) è a pagamento, su prenotazione. Il costo del biglietto intero è di 25 euro; il prezzo ridotto per residenti 10 euro, i bambini fino a 11 anni entrano gratis. Per informazioni e prenotazioni è possibile telefono ai numeri 3476137678 e 3480216972 o scrivere una mail asienasms@c-way.it.