Il battesimo della lingua italiana. Benvenuti all’Accademia della Crusca.

Il giardino della villa di Castello
Il giardino della villa di Castello

Abbiamo avuto occasione recentemente di visitare a più riprese la sede dell’accademia della Crusca, nella meravigliosa cornice della villa di Castello, a Sesto fiorentino alle porte di Firenze. Ma la Crusca non è solamente un luogo fisico, sarebbe riduttivo definirla così. Anzi, la Crusca potrebbe essere anche da un’altra parte, – lo è stata lungo tutta la sua storia “da un’altra parte” – e rimarrebbe la Crusca. In passato è stato così, e probabilmente lo sarà anche in futuro; non è detto che questa sia la sede definitiva. Ma il problema non è la sede. Il problema è l’attenzione. L’attenzione che le istituzioni nel corso del tempo hanno dimostrato di non avere nei confronti di una delle massime autorità culturali del nostro paese e non solo. La Crusca è il luogo dove è stata “battezzata” la lingua italiana. Proprio così. E basta visitare le pagine dell’aggiornato sito web per cominciare ad entrare in una storia affascinante quanto regale. Lo faremo nelle prossime uscite.

Paolo Santini