Adorazione dei Magi di Leonardo, le prime foto dopo il restauro
Adorazione dei Magi di Leonardo, le prime foto dopo il restauro

L’attesa è stata spasmodica e lunga, ma finalmente ci siamo. Da martedì prossimo 28 marzo l’Adorazione dei Magi di Leonardo da Vinci tornerà ad essere visibile alla Galleria degli Uffizi. Laborioso e molto complesso il restauro effettuato. Straordinarie le novità che si annunciano e le nuove scoperte rinvenute dagli esperti dell’Opificio delel Pietre Dure di Firenze maneggiando l’enigmatica pittura del Genio di Vinci. Alcune foto relative al restauro dell’Adorazione di Leonardo, scattate dai tecnici dell’Opificio delle Pietre Dure sono già disponibili e le pubblichiamo.  Le operazioni diagnostiche e gli interventi di restauro sono stati condotti sotto la direzione della dottoressa Cecilia Frosinini, a sua volta diretta dal dott. Ciatti, che dell’Opificio fiorentino è Dirigente. Il quadro giungerà agli Uffizi in settimana per essere esposto in Galleria a partire da martedì prossimo; come di consueto sarà utilizzato parte del lunedì di chiusura al pubblico sia  per collocare l’opera nella sala al piano primo, dove sarà ospitata, che per la conferenza stampa. Come avviene all’inizio di una nuova vita – in questo caso di una rinascita – il primo post pubblicato dalla galleria degli Uffizi riguarda le indagini diagnostiche presentate in occasione di una precedente conferenza dell’OPD. Lo scatto rappresenta una sorta di ecografia, simile a quella che orgogliosamente ogni coppia mostra agli amici e ai parenti per testimoniare il concepimento. Da questa foto odierna partirà un video-racconto che si concluderà molto avanti nel tempo. E un altro tassello va magistralmente al suo posto; altro grande successo per il direttore delle Gallerie Fiorentine Eike Schmidt, in attesa dei grandi Uffizi.

Paolo Santini