Ecco le nuove direttrici dei due musei statali fiorentini annunciate insieme al direttore degli uffizi Eike Schmidt.

MUSEO NAZIONALE DEL BARGELLO DI FIRENZE comprendente Museo delle Cappelle Medicee, Chiesa e Museo di Orsanmichele, Museo della Casa Fiorentina Antica-Palazzo Davanzati, Museo di Casa Martelli e Museo Nazionale del Bargello.

Paola D'Agostino nuova direttrice del Museo Nazionale del Bargello
Paola D’Agostino nuova direttrice del Museo Nazionale del Bargello

Paola D’Agostino – 43 anni, storica dell’arte. Nata a Napoli, dove si è laureata e ha conseguito il dottorato in storia dell’arte moderna, ha studiato a Londra, presso il Courtauld Institute of Arts e lo University College London. Dal 2013 è Nina and Lee Griggs Assistant Curator di arte europea nella Yale University Art Gallery. Dal 2009 al 2013 ha lavorato come Senior Research Associate nel Dipartimento di sculture e arti decorative europee del Metropolitan Museum of Art di New York. Ha insegnato presso università italiane e straniere e nel 2014 ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale come professore di II fascia di storia dell’arte moderna. È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche e ha organizzato e co-curato svariate mostre nel Regno Unito e negli Stati Uniti.

GALLERIA DELL’ACCADEMIA DI FIRENZE
Cecilie Hollberg – 48 anni, storica e manager culturale. Tedesca, nata a Soltau, nella Bassa Sassonia, ha compiuto i propri studi universitari in storia e scienze politiche a Roma, Göttingen, Monaco di Baviera, Venezia e Trento. Nel 2001 ha conseguito il dottorato in storia Medievale a Göttingen. Dal 2010 è direttore dello Städtisches Museum di Brunswick. In precedenza, ha lavorato come curatrice e funzionario tecnico-scientifico nel settore museale a Lipsia, Dresda e Berlino. Insegna in università tedesche e svizzere ed è autrice di numerose pubblicazioni.

Fonte: MiBACT