La premiazione del documentario della Televisione slovena
La premiazione del documentario della Televisione slovena

Si è tenuto al Teatro di Vinci, sabato 17 ottobre 2015, il dibattito sulla coproduzione televisiva euro-araba, Inter-Rives IV: “Sport senza frontiere”, organizzato dalla COPEAM (Conferenza Permanente dell’Audiovisivo Mediterraneo) e dal Comune di Vinci. Hanno partecipato al dibattito, Giuseppe Torchia, Sindaco di Vinci, Pier Luigi Malesani, Segretario Generale della COPEAM , Marko Filli, Direttore Generale della RTVSLO, Radio Televisione Slovena  e Feten Fradi, coordinatrice coproduzioni televisive – COPEAM. Seguita con molto interesse dal pubblico presente la proiezione di due documentari della serie Inter-Rives IV “Un solo respiro”, regia di Luca Rosini di RAI 2 e “Nel nome del padre”, regia di Peter Leban e Tommaso Manià della RTVSLO, radiotelevisione slovena. Oltre ai sopracitati documentari, la quarta edizione di Inter-Rives ha visto la partecipazione di altri radiodiffusori pubblici membri della COPEAM che hanno presentato i loro documentari: SNRT/Marocco “Halima”, TV Tunisienne/Tunisia “Doppia Vita”, RTVE/Spagna “Calcio per non vedenti”, PBC/Palestina “Libertà attraverso il calcio”, PBS/Malta “Questa (illegale) vita maltese”, ERTU/Egitto “La sposa del Nilo”, RTSH/Albania “Emancipazione attraverso lo sport”, EPTV/Algeria “Il salto”, RSI/Svizzera “Valon Behrami, confini che cadono attraverso lo sport”. Al termine dell’incontro il Sindaco di Vinci ha premiato il vincitore europeo della serie Inter-Rives IV.

Fonte: Copeam Ufficio stampa